Francesco Clemente After Omeros


Art&Co

Francesco Clemente After Omeros

15 settembre – 13 novembre 2016

Come ogni anno, a partire da settembre, il Coro della Maddalena di Alba ospita una mostra d’arte contemporanea con i nomi più prestigiosi del panorama artistico internazionale promossa dalla famiglia Ceretto. Francesco Clemente è il sesto ospite a far convivere l’arte contemporanea con la meravigliosa ambientazione barocca del Coro della Maddalena. Come per Kiki Smith, artista coinvolta nel 2014, anche Francesco Clemente ritorna ad Alba dopo aver impreziosito con un suo affresco le pareti del ristorante Piazza Duomo.

After Omeros”, questo il nome della personale, si compone da due installazioni e quarantuno acquerelli ispirati al poema epico Omeros che ha valso allo scrittore Derek Walcott il Premio Nobel per la letteratura.


“Sono stato ossessionato da Omeros di Derek Walcott – racconta Francesco Clemente – che è il racconto del naufragio della Storia. Le isole sono un labirinto dove la Storia perde il suo corso e tutti i suoi grandiosi disegni, sminuiti dalla vastità del mare, finiscono in ruggine, nell'infinito appannato di vani proclami, nell’argento e oro di tesori affondati. Cosa resta? Le stesse vane cose cantate da Omero nelle isole greche tre millenni fa: un triangolo amoroso, il rimpianto per un lungo matrimonio, la brama di tornare da dove si è nati, la malattia nella vecchiaia, un dialogo silenzioso con la morte. Ho dipinto 41 acquerelli e realizzato 2 sculture in legno, argilla, metallo, marmo e dipinto per celebrare i Caraibi, Omeros e Derek Walcott.”