Chi Siamo


3 generazioni tra vino, cibo e arte

L’ospitalità è uno dei valori fondanti della nostra famiglia. Da sempre investiamo risorse ed energie su questo territorio e le colline delle Langhe, a cominciare dal vino, proseguendo con il buon cibo e la tutela dei prodotti tipici fino ad arrivare a progetti d’arte che vedono coinvolti artisti di fama mondiale.

ceretto-storia-1993

1993

Inizia il progetto Relanghe per nobilitare la Nocciola Piemonte I.G.P. e uno dei suoi simboli: il torrone.

ceretto-storia-1999

1999

Ristrutturazione della Cappella del Barolo alle Brunate di La Morra per opera degli artisti David Tremlett e Sol LeWitt: prima iniziativa di arte contemporanea della famiglia.

ceretto-storia-2000

2000

A Bricco Rocche nasce Il Cubo di vetro oggi uno dei simboli architettonici del Barolo.

ceretto-storia-2003

2003

Nasce il progetto Terroirs grazie alla partnership con grandi produttori stranieri.

ceretto-storia-2005

2005

Inaugurazione dei due ristoranti ad Alba: La Piola e Piazza Duomo. Nel 2006 la prima stella Michelin per Enrico Crippa, la seconda nel 2009 e la terza nel 2012.

ceretto-storia-2009

2009

Inaugurato l’Acino alla Tenuta Monsordo Bernardina, il luogo di accoglienza della famiglia Ceretto.

Vivi tutte le nostre esperienze

Visita