Wine Trekking


Alla scoperta della Tenuta Monsordo Bernardina

Un wine trekking guidato tra le colline, le vigne, gli orti, i noccioleti e la cantina della nostra azienda agricola.
La cultura del paesaggio è da sempre benzina, ingranaggio e motore del sistema Ceretto.
Un paesaggio unico, cesellato nel corso dei secoli dall’incontro tra il lavoro della natura e l’intervento dell’uomo e iscritto da Unesco tra i siti Patrimonio Mondiale dell’Umanità. L’insieme delle colline, delle vigne, degli orti coltivati, dei noccioleti e degli edifici che compongono la Tenuta Monsordo Bernardina, va letto come un libro. Seguendo il percorso studiato appositamente per voi, scoprirete il senso della famiglia Ceretto per l’agricoltura e la viticoltura sostenibile, la passione per la gastronomia, l’arte e l’architettura.
Elementi inestricabili che dialogano, immersi in un suggestivo teatro naturale, dipinto dalle quattro stagioni con colori e profumi sempre diversi.

La mappa del percorso è scaricabile qui

Alla scoperta della Tenuta Monsordo Bernardina

La cultura del paesaggio è da sempre benzina, ingranaggio e motore del sistema Ceretto.

Biologico e biodinamica

Nel 2009, come famiglia, abbiamo scelto di convertire al biologico tutte le attività di conduzione agricola e vitivinicola...

Biodiversità

La biodiversità è un valore da coltivare e preservare: è una scelta etica e anche funzionale, perché crea un circolo virtuoso che fa bene alla natura...

Serra, orti e ristoranti

Una filosofia di auto-sostenibilità lega la Tenuta Monsordo Bernardina ai nostri ristoranti di Alba: Piazza Duomo e La Piola

Il lavoro in vigna

Tutte le piante sono allevate con sistema “a guyot”, scelto sulla base della lavorabilità...

I noccioleti

Il noccioleto che vedete è giovane, con alberi di taglia ancora piccola. 

Vitigni e terroir

Sin dall’anno del nostro trasferimento alla Tenuta Monsordo Bernardina...

L’Acino e l’architettura

L’architettura, il design e l’arte, come la gastronomia, sono parte integrante del paradigma Ceretto...

La tartufaia

Il Tartufo Bianco d’Alba (Tuber magnatum Pico) è una specie rinomata in tutto il mondo...

La Casa dell’Artista

Chi ha la fortuna di soggiornare in questo loft, ricavato da un antico casolare, con vista sui vigneti della Tenuta Monsordo Bernardina...

Belvedere su Langhe e Roero Patrimonio Mondiale dell'Umanità UNESCO

Da questo belvedere lo sguardo abbraccia in un colpo solo ben 3 docg: Barolo, Barbaresco e Roero

La cantina

È qui, tra le mura di questa cantina, che avvengono le operazioni di produzione e affinamento...

Cornoletame e cornosilice

Le attività agricole e vitivinicole delle nostre cantine sono certificate biologiche dall’annata 2015...

Azienda agricola

In questi edifici si trovano gli strumenti e gli automezzi impiegati da agronomi e contadini per la conduzione della Tenuta.

Le piante in serra

Secondo i giardinieri-ortolani che ne sono responsabili, la serra della Tenuta Monsordo Bernardina è “come un’arca di Noè”...

Sovesci, potatura, innesti

Dalla filosofia di viticoltura biologica/biodinamica discende la decisione di non praticare lo “scasso”...

Trattamenti

Nessun diserbante, nessun anticrittogamico né fertilizzante di sintesi viene impiegato per la cura delle coltivazioni...

Le impronte degli animali

La Tenuta Monsordo Bernardina fa parte di un ecosistema allargato sano e fertile.

Filari sperimentali

Questo gruppo di filari svolge una funzione molto importante per gli agronomi della Tenuta Monsordo Bernardina...